Ruralpini



            Alpeggi, cultura e turismo rurali, agroalimentare tradizionale, politica contadina  

     Motore di ricerca interno al sito

per contatti : ruralpini@gmail.com


Aiutami ad arrivare a 20.000

schiscia/clicca "mi piace"

 


Ultimo evento festival del pastoralismo 

Sabato 26 novembre a Bergamo alta  sala ex Ateneo Piazza padre Reginaldo Giuliani (entrata lato duomo) h 17:00
Presentazione del volume Culp de mòrbe saranno presenti l’autore, Bruno Milesi e l’editore, Antonio Carminati, direttore del Centro studi valle Imagna. Con loro converseranno Michele Corti (ruralista e docente di zootecnia di montagna) e Roberto Maggi (docente di farmacologia)
alla presentazione del volume seguirà la commemorazione di Alessandro Avogadri, presidente dell’Associazione valorizzazione degli alpeggi mancato nel luglio 2016.

evento territori del cibo

Sabato 26 novembre a Esino Lario (Lecco) h 18:00 presso il Teatro dell’Asilo di Esino Lario   Esino (patata bianca) e Perledo (olio extravergine di oliva)  incontrano i Territori del cibo.  Assemblea pubblica  aperta anche a cittadini, amministratori esponenti di gruppi e associazioni dei comuni limitrofi. Uniamo le nostre esperienze di rinascita locale attraverso la conoscenza reciproca

Gli articoli più popolari

Valtellina che gusto... industriale


(23.11.16) La promozione istituzionale agroalimentare valtellinese continua a ricalcare i cliché del Mulino Bianco, delle favole colorate che nascondono ben altre realtà . Uno stile industriale di marketing del fasullo per promuovere un agroalimentare industrializzato, banalizzato, omologato.Sperperando i soldi di chi paga le tasse.  Ma non basta. Dopo aver espropriato il bitto storico del nome "bitto" la promozione "ufficiale", non contenta di raccontare banalità, barzellette insulse e cose ben diverse dalla realtà, continua a confondere a bella posta il bitto "legale"- quello "Nuovo omologato" - con lo "Storico ribelle" (il vero bitto che si fa come secoli fa). Lo fa anche in modo sfacciato e maldestro (copiando testi e spacciando foto dello storico ribelle per quello "istituzionale").  leggi tutto - ex-bitto storico - cibo territoriale


Ul pan gialt da Nöa al traguardo


 (22.11.16) Dopo anni di sperimentazione l'antico pane di mistura di Nova milanese è diventato una realtà. Quest'anno viene ottenuto a partire anche da segale coltivata a Nova e la Deco è al traguardo. Un risultato importante nelle condizioni della Brianza sud-occidentale cementificata, frutto dell'impegno e del lavoro di anni dell'Ecomuseo e del convinto sostegno al progetto da parte dell'amministrazione comunale  leggi tutto - cibo territoriale


Ribellarsi è giusto... e paga


(17.11.16) Lo storico ribelle, liberatosi del nome "bitto" che ormai procurava solo grane (ed esponeva alla minaccia permanente di denuncia per "lesa dop") va meglio di prima. Chi ragiona restando nelle coordinate della vecchia politica pensava che fosse un salto nel buio. Invece i sostenitori aumentano e lo storico ribelle sbarca in nuovi prestigiosi templi del gusto. Una storia eccentrica che non indica soluzioni riproducibili? Tutt'altro. Di fronte a un mercato che umilia i produttori la strada tracciata dallo storico ribelle diventa un modello. Non è necessario produrre capolavori, quello che conta nell'esperienza dello storico ribelle è un messaggio di qualità che deriva in primo luogo dalla credibilità, dal rispetto di principi etici. Così il formaggio ribelle (ma non più fuorilegge) si è chiamato fuori dalle logiche senza speranza del mercato globale. leggi tutto - ex-bitto storico - cibo territoriale


 Articoli recenti

L'Oglio e la transumanza

(14.11.16) Lombardia orientale regione europea della gastronomia. Un'occasione  per rilanciare il sistema ovino transumante e la sua carne che attraverso l'Oglio connette le quattro provincie.

Cucinare = atto agricolo e sociale
(12.11.16) Il 2017 vede la Lombardia orientale proclamata regione europea della gastronomia. Un'occasione da non sprecare. Magari ripensando anche in chiave critica EXPO.
Storie di uomini e di lupi
Al Festival del pastoralismo di Bergamo il film inchiesta che racconta - senza prendere posizione -  il ritorno del lupo sulle Alpi piemontesi e francesi ( anche dalla parte  dei pastori).
Pastoralismo: le donne protagoniste
(10.11.16) Al Festival del pastoralismo Anna Kauber ha presentato la sua videoinchiesta per raccontare l'altra metà del cielo del pastoralismo.
Un progetto per fare incontrare i territori (cibo e cultura)
(08.11.16) Sono già due gli incontri realizzati a Cà Berizzi, a Corna Imagna nell'ambito di un itinerario attraverso le  culture contadine e pastorali e le loro espressioni culinarie.
Al Festival del pastoralismo 2016 la mostra "La vacca dei poveri"
(08.11.16) La mostra approfondisce  aspetti poco conosciuti della storia sociale dell’allevamento caprino utili a comprendere il revival di questo intrigante animale. 

Capramica (da sabato 8 la mostra a Bergamo alta)
(04.10.16) Realizzata dal Festival del pastoralismo nel contesto di "Bergamoscienza" la mostra che  stimola,  la scoperta di una lunga storia di simbiosi tra uomo e  capra.
La sapienza del malghese
(30.09.16) Un'altra intervista di Laura Zanetti con i "suoi" malghesi del Lagorai. A fine settembre  l’erba lassù, a malga Zenon de sotto e de sora, non manca e Marco Pompermeier malghese per tradizione familiare, non si schioda. Rimarrà quassù fino che i larici cambieranno colore.
Varrone, una colonna dello "storico"
(07.09.16)La visita del 23-24 agosto scorso in alta val Varrone all'unico alpeggio lecchese che produce lo "storico", ovvero il prestigioso e secolare formaggio d'alpe a latte intero con aggiunta di latte di capra orobica.
La felce aquilina elemento di grave degrado dei pascoli
(31.08.16) Tra i problemi legati alla gestione di pascoli alpini quello dell'espansione della felce aquilina  rappresenta un aspetto relativamente nuovo ma di sicurà gravità.
Varrone e Biandino cuore di ferro e formaggi
28.08.16 Nei giorni cruciali in cui l'ex bitto storico cambia nome approfondiamo alcuni aspetti sinora poco messi a fuoco della storia e della geografia di questo mito caseario.

Segui anche i miei blog
ribellidelbitto.blogspot.com

festivalpastoralismo.org

sgonfiailbiogas.blogspot.it/

progetto-propast.blogspot.com

pesticidinograzie.wordpress.com/

forumterrealte.wordpress.c


Gerola Alta (SO) - via Nazionale, 31 - tel.+39 0342 690081 +39 334 3325366

e-mail:info@formaggiobitto.com

Pagine facebook

Bitto storico

Maschèrpa d'alpeggio

Bruna alpina originale

Festival del Pastoralismo

Orobieways formaggi e transumanza

Ragazzi che vogliono lavorare in montagna



 Creazione/Webmaster Michele Corti