Ruralpini resistenza rurale
 rural alpine communities




        Alpeggi, cultura e turismo rurali, agroalimentare tradizionale, politica contadina 

Motore di ricerca interno al sito (ruralpinifinder)
per contatti : redazione@ruralpini.it






Il drammatico j'accuse della pastora Anna Arneodo continua ed essere l'articolo più popolare di ruralpini. Se non l'hai ancora letto vai a leggere
Ci uccidete senza sporcarvi le mani


65 mila visualizzazioni


18 mila condivisioni su fb




EVENTI / SAGRE


(per inserimento gratuito mandare locandina a redazione@ruralpini.it o whatsapp 3282162812)


Data
Luogo (clicca sul luogo per vedere la locandina)
fino al 30.6
Lessinia rurale 2° concorso fotografico
19.5Vedeseta (Bg)  Vivere in alto (dibattito) - mostra bergamini
19.5San Pietro Valcavargna (Co)Libro e film dieta alpina
19.5 Bergamo  Economia sociale e solidale
24.5 Trezzo sull'Adda (Mi) El féen: storia e etnugrafia
27.5Fara gera d'Adda (Bg)Raduno cani pastore Lessinia e Lagorai
10.6
Piani di Artavaggio (Lc) Una montagna di Cori
29.5-1.7
Alta val Brembana (Bg) Cammino dei bergamini (escursione)




Segnalaci eventi in tema e sagre (di qualità)  è gratis, non c'è pubblicità, solo eventi  selezionati

redazione@ruralpini.it




schiscia/clicca "mi piace"


Val d'Aosta: a rischio scomparsa l'allevamento ovicaprino

(19.05.18) Il lupo sta minacciando l'estinzione della razza rosset, esempio di antica razza alpina. L'amara denuncia di Enrica Cretaz che ha dovuto vendere il suo piccolo gregge  leggi tutto


Il rilancio del cibo locale
(17.05.18) Intervento all' Incontro del gruppo di lavoro Agricoltura degli ecomusei lombardi con la rete dei Territori del cibo, Canneto sull'Oglio (Mn) Sabato 13 maggio 2017. leggi tutto

La dieta alpina nasce nel campo e sul pascolo

(13.05.18) La dieta alpina, cui è dedicato un volume pubblicato in questi giorni, rappresenta un'occasione importante.  Attraverso la rivalutazione degli alimenti "poveri" tradizionali, si può promuovere una rinascita agricola per la salute del corpo e delle comunità locali alpine. leggi tutto

Agrispeculazioni tra biogas e alpeggi

(10.05.18) Un meccanismo perverso, fatto di distorsioni e complicazioni burocratiche, compiacenza nei confronti di soggetti e pratiche spregiudicate, controlli solo formali, irresponsabilità amministrativa, ha trasformato misure di politica agraria a favore della montagna nel loro esatto opposto. In val Camonica ... leggi tutto

Prospettiva Villaggio

(09.05.18) Da alcuni decenni i villaggi rurali e montani
del Ticino hanno avviato una
«
seconda vita», molto diversa da quella  tradizionale. Una nuova vita che chiede solo un po' di attenzione e di riconoscimento per potersi sviluppare e crescere armoniosamente. In questo consiste la Prospettiva Villaggio. leggi tutto


Il cane pastore della Lessinia/Lagorai  verso il riconoscimento Enci

(07.05.18) Il riconoscimento da parte della cinofilia ufficiale di una razza canina utilizzata a tutt'oggi dai pastori, e malghesi, del Nord Italia rappreseneta un importante contributo alla valorizzazione del patrimonio di diversità biologica e culturale associato al pastoralismo leggi tutto

Da Montalon a San Francisco (un racconto di Laura Zanetti)
(04.05.18) Il profumo di una "pezza" di
formaggio - originale malghe del Lagorai - che ha attraversato l'Atlantico e gli Usa per arrivare da un estimatore famoso. leggi tutto


Mori resistente: la dignità di Rosanna, la dignità di un popolo

(21.04.18) Una vicenda poco conosciuta fuori dal "Trentino felix" ma che riflette tutta l'arroganza e l'ipocrisia della politica delle forze politiche che da decenni sono al potere nella provincia autonoma. Due interviste a distanza di un anno di Laura Zanetti referente di Ruralpini per il Trentino leggi tutto

Il trionfo (di Pirro) di Wolf Alp

(06.04.18) Il 19-20 marzo è andata in scena a Trento la convention finale di Wolf Alp per celebrare la “conquista” della montagna veneta, trentina e sudtirolese.  Il successo dell’espansione (spontanea?) del lupo sulle Alpi orientali ha ingigantito la portata dei problemi politici e sociali sollevati dalla strategia di rewilding. La dura reazione delle popolazioni e della stessa politica (in Südtirol) all'impatto del lupo su territori antropizzati con forte patrimonio zootecnico determina un salto di qualità nel conflitto che suscita speranze anche nelle regioni che hanno subito nel disinteresse la politica del lupo leggi tutto

Dalla val d'Aosta un duro j'accuse: state uccidendo l'allevamento

(04.04.18) Vista dalle "regioni ordinarie", la Valle d'Aosta potrebbe sembrare un'isola felice, come da cartoline turistiche. Invece le voci dall'interno parlano di piccole aziende messe all'angolo, di un mito Fontina appannato, di burocrazia assillante. Pubblichiamo volentieri questo j'accuse dalla Valle d'Aosta postato sul nostro gruppo facebook da Elfrida Roullet  leggi tutto

Il caro-fieno strangola i piccoli allevatori alpini

di Michele Corti

(21.03.18) La scarsità del raccolto di fieno dello scorso anno, ha portato nelle aziende zootecniche di montagna all'esaurimento precoce delle scorte e alla necessità di procedere ad acquisti più massicci sul mercato. I prezzi sono schizzati a 25-28€/ al q.le. In queste condizioni non basta la vendita del latte e/o dei formaggi per pagare il fieno. Ma è normale che nessuno ne parli e pensi di fare qualcosa? leggi tutto
Firma la petizione europea contro il lupo partita dal südtirol
vai al sito per firmare

(17.03.18) Ventun mila firme in pochi giorni, 12 mila nelle prime 24 ore. Numeri che la dicono lunga su come sia sentita la minaccia della proliferazione dei lupi in südtirol. Una minaccia che non lascia indifferenti  anche il Trentino e il Veneto, anche se qui, tra il sentire popolare e le istituzioni non c'è la stessa consonanza leggi tutto




Tutti gli articoli 
del 2017 (sommario)


Creazione/Webmaster Michele Corti