Nuovo Header

Lupo


Michele Corti, 17 gennaio, 2022

Pericolosità dei lupi: sale la tensione politica

17/01/2022. Germania - Italia - Lupo. Mentre in Baviera il governo locale ha deciso di abbattere un lupo perché si è reso responsabile di predazioni di ovicaprini in prossimità di villaggi ed è entrato nei centri abitati, in Italia si moltiplicano gli episodi di cani sbranati dai lupi sotto gli occhi dei padroni, essi stessi in situazione di pericolo. Il presidente del Trentino riconosce che la situazione è intollerabile, che bisogna procedere ad abbattimenti, ma si limita a invocare provvedimenti romani. Intanto in Abruzzo, una regione dove i parchi hanno assunto un forte potere politico, si vara un protocollo-beffa sulla presenza dei lupi nei centri abitati che prevede, secondo il copione della mafia del lupo, solo analisi genetiche e "monitoraggi", oltre ai soliti inviti a tenere custoditi gli animali, tagliare i cespugli intorno a casa, non lasciare cibo abbandonato accessibile. Siamo di fronte a una evidente questione politica. Anche in Germania per i verdi, che stanno negli appartamenti in città - e che ora sono purtroppo al governo - il lupo è pericoloso ma in Bassa Sassonia e in Baviera i poteri locali possono agire ed eliminare un po' di lupi. leggi tutto

Agricoltura e società


Michele Corti, 7 gennaio, 2022

Sovranità alimentare sempre più importante

07/01/2022. Internazionale - Agricoltura e società - Sovranità alimentare sempre più importante - Distratti dalla pandemia (o psico-pandemia), usata ampliamente dai media per condizionare atteggiamenti e comportamenti dei sudditi, gli italiani più di altri appaiono del tutto inconsapevoli delle trasformazioni in atto. Ad impedire di capire dove si stà andando, per quali processi, per opera di quali forze, congiura l'altra narrativa dominante, quella sul riscaldamento climatico. Ogni tendenza negativa viene comodamente (per le élites) attribuita alle conseguenze della pandemia e del riscaldamento climatico. Intanto stiamo assistendo ad un aumento preoccupante dei prezzi reali delle derrate alimentari, un aumento non transitorio, solo in parte legato alle conseguenze congiunturali della pandemia, destinato a pesare sul piano geopolitico e su quel poco che rimane di sovranità (alimentare e non). la Cina accaparra cereali e invita la popolazione a fare scorte. E noi? Noi ci gloriamo del made in Italy alimentare e del pareggio della bilancia agroalimentare. Ma ci dimentichiamo che stiamo diventando sempre più dipendenti dalle importazioni per le derrate agricole. Se l'industria alimentare processa sempre più materie prime di origine global, in caso di crisi saremo alla mercè dei ricatti politici dei padroni del cibo, quello vero, qulllo che viene dai campi. leggi tutto

Montagna che vuole vivere


Michele Corti, 27 dicembre, 2021

Tre sì alla Strada della Transumanza (3valli)

27/12/2021. Valli Imagna/Sassina/Taleggio - Lombardia - Montagna che vuole vivere - Tre sì alla Strada della Transumanza (3valli) - Alla notizia dell'inserimento della qualificazione del collegamento Brumano - Morterone - Colmine tra le opere che il Consiglio regionale invita il governo della Lombardia a realizzare con i fondi della ripresa vi sono state moltissime reazioni, sia pure di segno diverso. Un fatto di per sé positivo. Debolissime, però, sono le motivazione dei critici  di un intervento di asfaltatura di 8 km di tracciato (8 sono già asfaltati) a quote che non superano i 1300 m. Forti, fortissime sono, invece, le motivazioni di chi, sottolinea la straordinaria valenza storico-culturale del collegamento: una vera via della transumanza bergamina, suscettibile di valorizzare l'epicentro di una cultura casearia che si è irradiata da qui, tra XIV e XX secolo, verso il Veneto, l'Emilia, il Piemonte e che, proprio qui, ha visto la nascita, dopo il 1880, dell'industria casearia italiana con le casere della Valsassina. leggi tutto

Articoli recenti sui grandi predatori

Aiutata Cristina (cani antilupo)
Michele Corti (18/12/2021)
I vigliacchi perbene del lupo
Anna Arneodo (16/12/2021)
Troppi lupi nei centri abitati
Michele Corti (05/12/2021)
Proiettili di gomma per il lupo
Michele Corti (17/11/2021)
Aiutiamo Cristina a difendere le capre
Michele Corti (09/11/2021)
Allevatori respingono provocazione lupista
Michele Corti (14/08/2021)
Il lupo come oppressione sociale
Michele Corti (15/06/2021)
Il lupo agita la Valtellina
Michele Corti (12/05/2021)
Allevatori ossolani contro WolfAlps
Michele Corti (07/04/2021)
Bold wolves = lupi pericolosi
Michele Corti (06/04/2021)
A Belluno ferito al volto da "canide"
Michele Corti (29/03/2021)
I lupi dilagano della pianura padana
Michele Corti (21/03/2021)
La Germania infrange il tabù lupo
Michele Corti (24/02/2021)
Cavallero: Troppi lupi in Piemonte
Andrea Cavallero (23/02/2021)
In montagna è emergenza lupi
Michele Corti (21/02/2021)
Le capre di Nina: la libertà va difesa
Michele Corti (20/02/2021)
Il lupo si può controllare
Michele Corti (17/02/2021)
Ora le aree riproduzione lupo
Michele Corti (16/02/2021)
Colpo di grazia alla montagna
Michele Corti (16/02/2021)
Barlume di iniziative sul lupo?
Michele Corti (16/02/2021)
Presidente parco contro WolfAlps
Michele Corti (16/02/2021)

Articoli recenti su: ruralismo a 360 gradi

Sì alla strada delle 3valli
Michele Corti (22/12/2021)
Valzer dei forestali a TN
Michele Corti (22/12/2021)
Castoro:calamità in vista
Michele Corti (14/12/2021)
Tangenzialina nella piana?
Michele Corti (11/12/2021)
Mania ponti pseudotibetani
Michele Corti (09/12/2021)
Una tangenziale sbagliata
Michele Corti (06/12/2021)
Transumanza bergamina:un libro
Michele Corti (04/11/2021)
Cultura alpina: libro sui campanacci
Michele Corti (04/11/2021)
Convegno di Pinzolo rimasto a metà
Michele Corti (22/09/2021)
Transumanza dei bergamini 2021
Michele Corti (05/09/2021)
Rendena contro la mafia pascoli
Michele Corti (05/09/2021)
Tangenziale Tirano variante possibile
Santo Spavetti (31/08/2021)
La forestale e gli incendi boschivi
Marco Carzaniga (30/08/2021)
Fare formaggio, fare cultura (Valsassina)
Michele Corti (28/08/2021)
Incendi e lacrime di coccodrillo
Giancarlo Moioli (15/08/2021)
In memoria di Berto Vassena
Michele Corti (18/07/2021)
Elogio del piccolo negozio
Michele Corti (12/07/2021)
Fenomenologia del rastrello
Antonio Carminati (07/06/2021)
Resistenza e alleanza rurale
Michele Corti (31/05/2021)
Agricoltura obsoleta? Poi tocca all'uomo
Michele Corti (17/05/2021)
Dall'agricoltura rimedi per l'ambiente
Michele Corti (17/05/2021)
Carne ovina bergamasca
Michele Corti (05/05/2021)
Ferlinghetti e i formaggi di malga
Laura Zanetti (16/04/2021)
Il cane silano: dalla Calabria alle Alpi Franco D. Scarpino (19/03/2021)
L'importanza dei piccoli negozi
Andrea Aimar (01/03/2021)
Il rewilding autoritario spaventa
Michele Corti (01/03/2021)
Tangenziale di Tirano: ultimo atto?
Santo Spavetti (19/02/2021)
Le vittime del WWF (II)
Michele Corti (11/01/2021)


Sommario articoli del 2021


Vai agli articoli delle annate precedenti



Novità dalle Edizioni Festivalpastoralismo: Bergaminus vagabundus


Autore: Natale Arioli

Titolo: Bergaminus vagabundus, La transumanza bovina tra le valli bergamasche e la Bassa (XIV- XIX secolo)
Editore: Festivalpastoralismo , Corna Imagna (Bg)
data di edizione: novembre 2021
pagine: 171 pagine
illustrazioni B/N
carta lucida
brossura
formato: 23,5 x 16, 5

Isbn: 978-88-943252-7-0
Prezzo di copertina: 13 €

Acquista direttamente dall'editore senza spese di spedizione  QUI

Resistenza rurale

È il programma del sito dal 2008. Molte cose sono cambiate in 13 anni. Abbiamo iniziato da subito a occuparci dei grandi predatori, ma - negli anni - quella che era una delle tante minacce al mondo rurale della montagna, è diventata una delle principali, quella che ferisce di più anche al di là del danno materiale. Nonostante questo fronte caldo continuiamo a occuparci di altri temi: gli sfregi alla montagna, il cibo territoriale, la cultura e le tradizioni, i problemi del pastoralismo e degli alpeggi. Con le rubriche/bacheche (principale: cerco/offro lavoro) forniamo un servizio che va al di là di quelli informativi e di riflessione politica e culturale.

(23/09/2021) Pastore con trentennale esperienza, munito di attrezzature, due cani da difesa greggi, un cane da conduzione, 18 capre camosciate offre collaborazioni in cambio di vitto e alloggio e sistemazione per i suoi animali (Nord Italia) 348 415 8071

Pastori e pastoralismo

Il Festival del pastoralismo di Bergamo dal 2014 promuove attività di valorizzazione dei prodotti e delle risorse del pastoralismo alpino, a partire dalla rivitalizzazione delle tradizioni e dalla divulgazione delle valenze storico-culturali e ambientali dei sistemi di allevamento basati sul pascolo e la transumanza.

Per saperne di più puoi ordinare il volume, pubblicato nel novembre 2019, che raccoglie contributi sulle transumanze alpine (ovine e bovine) di Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli. Consta di 217 pagine. Con numerose illustrazioni (B/N), carta lucida, brossura. Formato 23,5 x 16, 5. ISBN 978-88-943252-1-8. Prezzo di copertina 16 euro. Edito dal
Festival del pastoralismo di Bergamo puó essere acquistato online direttamente dall'editore a 16 euro (incluse spese di spedizione).

Ordina e paga qui



Il sito si pone sotto la protezione del santo della montagna (don Luigi Guanella) che ha combattuto i nemici della fede senza compromessi, che si è speso per i bisognosi senza compromessi, che ha promosso il progresso agricolo per i contadini.